Appuntamento con l’amore‘ – 2010. Questo film è perfetto da gustare per San Valentino. Ha un cast scintillante e vario per età, tra cui Bradley Cooper, Ashton Kutcher, Julia Roberts, Anne Hathaway, Shirley MacLaine, Hector Elizondo, Patrick Dempsey, Kathy Bates… le stelle del firmamento di Hollywood lo interpretano in modo scherzoso e leggero, diretti da Garry Marshall.

E ancora una volta il cinema ribadisce un concetto molto semplice, mai superato, eppure tanto difficile da mettere in pratica, sia per i divi che per le persone qualunque: che abbiamo tutti bisogno di amore, ma amare non è innamorarsi.

Infatti quando ci si innamora non si compie uno sforzo di volontà, non si prende un impegno, non si decide. Di innamorarsi ‘succede’. E’ certamente bellissimo, eppure effimero: come un fiore spontaneo, l’innamoramento viene fuori totalmente all’improvviso e non se ne sa il perché.

L’amore invece esige, oltre all’innamoramento, un preciso atto di volontà: ‘io ti voglio amare’. Questo significa che si fa una scelta chiara, precisa, irrevocabile.  Tale scelta implica amore nelle ore difficili come in quelle facili, nell’ardore della gioventù e nella serenità della vecchiaia. Come un seme piantato intenzionalmente – e non capitato per caso, l’amore ha bisogno di tante cure, in mancanza delle quali appassisce e muore; è questa cura continua la via verso la felicità di coppia.

Nell’amore non bastano le emozioni, l’individualità, non c’è spazio per l’egoismo; chi ama davvero desidera la felicità dell’altro. Una relazione di coppia stabile, il matrimonio, diventano una catena solo quando ci si riduce a vivere soltanto per se stessi e non più l’uno per l’altra.

 

 

 

 

Spread the love
About Dott.ssa Nadia Sanza

Psicologo Clinico, Psicoterapeuta, Advanced Certified Schema Therapist, EMDR

Studio in Via dei Molinari, 10a Potenza.
+393471043731

Add Your Comment