LE AZIONI CREANO EVENTI POSITIVI CONTRO LA RIMUGINAZIONE – Dott.ssa Nadia Sanza | Psicologo Potenza | Psicologo Advanced Certified Schema Therapist www.psicologopotenza.it
UNA PSICOLOGA A POTENZA, CHE TRATTA ANSIA, DEPRESSIONE E DISTURBI DI PERSONALITA' www.psicologopotenza.it Dott.ssa Sanza Nadia Psicologo Clinico, Psicoterapeuta, Advanced Certified Schema Therapist. Potenza, Via dei Molinari,10a 3471043731
Sanza Nadia, psicologo potenza, psicologia, psicoterapia, adulto sano
182
post-template-default,single,single-post,postid-182,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

LE AZIONI CREANO EVENTI POSITIVI CONTRO LA RIMUGINAZIONE

 

Le Azioni contro la Rimuginazione

Grande Caparezza! E sì, questo meccanismo lo conoscono bene coloro che hanno attraversato la depressione almeno una volta nella vita: sanno quanto sia facile perdersi dietro alla pessima abitudine della rimuginazione: “… e finisce che pensi e ripensi sempre alle stesse cose… e nel frattempo la tua vita scorre e ti ritrovi più scontento di prima e ti senti magari anche inutile”.

Quando ti accorgi di essere per troppo tempo in balia dei tuoi pensieri negativi (e questo vale anche quando sono non solo pensieri ma anche emozioni e sofferenze), ti consiglio di provare ad aumentare il numero di situazioni ed eventi piacevoli per te, insomma di fare cose diverse dal solito, o di ricominciare a fare cose che magari, prima, facevi con facilità.

Secondo la Terapia Cognitivo Comportamentale  (TCC CBT) della depressione, ‘fare le cose e creare eventi positivi per sé‘ è un modo per incrementare le emozioni e gli stati d’animo positivi e può aiutarti a distrarti dalla tendenza ad andare sempre agli stessi pensieri negativi (rimuginazione depressiva).

Di seguito troverai un elenco di attività, ovviamente non esaustivo, da cui puoi prendere spunto o farti venire nuove idee, per decidere fare cose positive per te, almeno ogni tanto, durante la giornata.

 

Fare le cose e creare eventi positivi aiuta contro la Depressione

Ovviamente molte delle attività seguenti possono risultare complesse in un dato momento, per un particolare tuo stato d’animo o per uno specifico livello della tua energia, ma possono essere spezzettate e semplificate.

Ti faccio un esempio: l’evento-attività: ‘leggere un libro’, può essere spezzettato in: ‘leggerne qualche pagina’ o almeno ‘leggerne una recensione su internet’ oppure in : ‘andare in libreria o su Internet a cercare qualche titolo’.

Ricordati che la parte più difficile, rispetto al fare è e sarà sempre e prima di tutto il COMINCIARE, cioè il decidersi a farlo; poi, una volta cominciato a fare, tutto sarà più facile.

Ecco l’elenco da cui prendere spunto:

dipingere, disegnare

cucire

aiutare per qualcuno

ascoltare la radio

seguire un programma alla radio, alla TV

pensare a qualcosa di bello nel futuro

vedere persone interessate a quello che dico

stare con amici

preparare qualcosa da mangiare

mangiare qualcosa, lentamente (MINDFULNESS)

respirare aria pura

guardare un panorama

ascoltare musica

svolgere qualche azione di volontariato

imparare cose nuove

pensare a persone che mi piacciono

programmare, organizzare una gita

contattare qualcuno

prendere accordi per vedersi con qualcuno

ricordare bei momenti

ballare

visitare un parente

scegliere programmi televisivi e seguirli

avere una conversazione aperta e schietta con qualcuno

bere un rinfresco o altro con gli amici

vestirsi in modo libero

essere tranquillo e in armonia

sorridere alla gente

dormire

ascoltare la pioggia, il vento

prendere il sole

sentire Dio presente nella propria vita

ripensare, partecipare ad un evento piacevole per la famiglia o per gli amici

dire qualcosa in modo chiaro a qualcuno

leggere romanzi, poesie, storie

andare in biblioteca

organizzare o pianificare qualcosa

imparare a fare qualcosa di nuovo

fare complimenti o lodare qualcuno

divertire gli altri

guardare la gente

farsi due chiacchiere con qualcuno

esprimere il proprio affetto, amore per qualcuno (scrivere un biglietto)

avere tempo libero

far l’amore

lasciarsi andare a fantasie sessuali

meditare

pregare

nuotare

camminare, passeggiare

fare un giro in macchina, in bici, in moto

farsi un bel bagno, una doccia calda o tiepida

lavarsi con un sapone profumato

spalmarsi una crema sul corpo

vestirsi con abiti puliti  o nuovi

guardare negozi di vestiti o altri oggetti

sognare ad occhi aperti

realizzare una composizione di fiori

dedicarsi al giardinaggio

accudire, prendersi cura animali

accarezzare animali, cuccioli

andare al cinema

vedere un film alla TV

pensare ai viaggi passati

ricordare bei paesaggi

ricordare vecchi incontri, feste

pensare ai compiti eseguiti con successo

pensare, pianificare una vacanza futura

pensare a come saranno le cose quando tutto sarà passato

camminare scalzi

andare a fare una corsetta

farsi fare un massaggio

pensare alla pensione

parlare o leggere di politica, storia, scienze ecc.

trascorrere una serata tranquilla

accendere candele

ascoltare il profumo di incenso, o altri profumi

fare esercizio fisico

pensare di acquistare qualcosa

raccontare, ascoltare barzellette

suonare uno strumento musicale

guardare fotografie

truccarsi

andare dal parrucchiere

lasciare in disordine

mettere in ordine

scrivere al computer

navigare in internet

essere in ascolto della natura

osservare gli animali

seguire una partita

parlare di sport

incontrare una persona nuova

mangiare con amici e colleghi

ricordare di essere stato lodato da persone che ammiro

fare un’attività a modo proprio

ricordare di chi ha avuto bisogno di noi

sentirsi dire che ci vogliono bene

ricordarsi di chi ci ha voluto, ci vuole bene

star sveglio la sera

camminare sulla neve

camminare sulla spiaggia

camminare sull’erba, nell’erba

aggiustare qualcosa di rotto

mettere a posto l’automobile

sistemare un garage o uno sgabuzzino, una stanza

sistemare un armadio, una scrivania o una libreria

visitare un museo

osservare una mostra

andare al cinema

fare la spesa

scambiare coccole

pensare a quando sono stato invitato

scrivere una lettera ad una persona cara

andare al ristorante

parlare di filosofia o religione

pensare a noi ed ai nostri problemi

risolvere un problema

finire un compito difficile/facile

avere un’idea originale

invitare qualcuno

vedere o odorare una pianta o un fiore

prendersi cura di una pianta

avere una richiesta per un aiuto o un parere

alzarsi tardi/presto

fare il bucato

lavare

giocare nella sabbia o in un ruscello

stare in posti dove ci sono altre persone

stare con gente allegra

guardare le stelle o la luna

risolvere un rebus, parole crociate

giocare

altro:………………………………………………………….

Dott.ssa Nadia Sanza
nadiasanza@gmail.com

Psicologo Clinico, Psicoterapeuta, Advanced Certified Schema Therapist. Studio in Via dei Molinari, 10a Potenza. +393471043731

No Comments

Post A Comment

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com